CYBERBULLISMO: Convegno di Informazioni e Prevenzione a Terni il 12 Dicembre

CYBERBULLISMO

CYBERBULLISMO

Il CYBERBULLISMO è un fenomeno gravissimo al giorno d’oggi ed è importante sapere tutto il
possibile per prevenirlo.

Proprio perché sfrutta l’anonimato del web, alcuni ragazzi si fanno forza e sfogano le loro frustrazioni su altri coetanei con atti violenti e parole orribili.
Fino a qualche tempo fa questo fenomeno veniva sottovalutato, ma è esploso con tutta la sua violenza ed è diventato letteralmente una piaga per la società.

Per questa ragione che si è pensato ad un Convegno sull’argomento per conoscerlo in tutte le sue sfaccettature, sensibilizzare l’opinione pubblica e trovare gli strumenti per prevenirlo.

Il Convegno CYBERBULLISMO viene organizzato da due Associazioni che per loro stesso statuto si occupano di minori e famiglie, punti focali dell’argomento, l’Associazione “LO Scoiattolo ONLUS” e “AGE” Associazione Italiana Genitori.

“Lo Scoiattolo” è un’Associazione senza scopi di lucro nata nel 2000 dall’esperienza adottiva di una
coppia di Terni, che ha unito la propria esperienza a quella di professionisti nel campo minorile, per
rispondere all’esigenza dei bambini abbandonati ad avere una famiglia.

Da quasi venti anni si occupa di adozioni Internazionali e cooperazione Internazionale ed è sempre stato attivo nell’organizzare e
collaborare alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica su argomenti riguardanti le fasce più deboli come minori e adolescenti.

L’organizzazione si avvale delle competenze di esperti del settore (pediatri, psicologi infantili e degli
adulti, psicoterapisti, assistenti sociali, commercialisti, avvocati, pedagogisti…), che svolgono il
proprio ruolo per raggiungere i seguenti scopi associativi:
• Promozione sociale della cultura adottiva e sostegno all’infanzia in stato di disagio, attraverso l’organizzazione di corsi, convegni, seminari e dibattiti.
• Attività di cooperazione internazionale con le Autorità locali.
• Sostegno a distanza per i bambini al fine di mantenere il minore nel proprio paese e nella
propria cultura di appartenenza.
• Adozione di minori stranieri in stato di abbandono: dal 2001 ad oggi, per mezzo de “Lo
Scoiattolo Onlus” hanno trovato una famiglia a circa 600 bambini di nazionalità ucraina,
bulgara, cambogiana, haitiana, russa e kazaka.

“AGE” Le associazioni A.Ge. raccolgono gruppi di genitori che, ispirandosi ai valori della Costituzione
Italiana, delle Dichiarazioni dei Diritti dell’Uomo e del Fanciullo e dell’Etica Cristiana, intendono
partecipare alla vita sociale per fare della famiglia un soggetto politico: educare richiede”competenza”, e associazione vuol dire superamento della solitudine, ricchezza progettuale, forza
di intervento, partecipazione democratica, animazione sociale e capacità di incidere.
L’AGe opera prevalentemente nella formazione dei genitori, negli organismi di partecipazione
scolastica, nelle politiche della famiglia, dei media, dell’educazione.
L’AGE Associazione Italiana genitori di Terni nasce nel 2000 e ha iniziato la sua attività a Terni. La
sezione locale è stata creata da Maurizio Valentini, professore di religione negli istituti superiori,
dopo aver superato un corso specialistico per coordinatore Age tenuto ad Ascoli Piceno. L’Age oggi
nella provincia di Terni conta circa 60 famiglie iscritte e ad oggi sta ampliando il suo raggio d’azione
a tutto il territorio regionale.
L’AGE comprende nel suo staff professionisti come: psicologi, counselor, medici, avvocati,
pedagogisti e altri professionisti che si occupano di problematiche inerenti la famiglia.
L’AGE, organizza attività tese allo sviluppo del benessere dei ragazzi e delle famiglie.

CYBERBULLISMO è un Convegno di Informazioni e prevenzione che si svolgerà a Terni il 12.12.2018 a partire dalle ore 16,00 presso l’Aula Magna “Tripepi” dell’I.T.T. “A. Sangallo” in Via battisti 131.

Nel programma è prevista la testimonianza di un genitore e come relatori:
Bechi Gabriele Maurizio – Psicologo centro salute mentale USL UMBRIA 2
Alessandro Ortensi – Primo Dirigente della Polizia di Stato
Il motto del Convegno è conoscere per Agire ed è rivolto a ragazzi, genitori, professori, professionisti
per questo è importante la presenza di tutti.

La qualità dei relatori dimostra l’importanza dell’argomento e quanto questo stia a cuore agli organizzatori e sia di grande interesse per la società

Leave a comment