Sit e Avis in campo per reperire sangue
apertura domenicale del Servizio immunotrasfusionale

“Nei primi due mesi del 2018 le donazioni Avis Terni sono in calo del 12,50 per cento rispetto allo stesso periodo del 2017. E’ un dato preoccupante, che si aggiunge al calo di donazioni a livello regionale dell’8,60 per cento”.
Il presidente di Avis Terni, Patrizio Fratini, parla delle difficoltà nel reperire sangue e rinnova l’appello a donare in vista della prima apertura domenicale del servizio immunostrasfusionale dell’ospedale di Terni.
Domenica prossima, 18 marzo, è stato infatti possibile effettuare, su prenotazione, la donazione di sangue presso il Sit.
Per prenotarsi basta telefonare ad Avis 0744 400118 o al Sit 0744-205679 oppure mandare una mail a avis.terni@libero.it comunicando: nome, cognome, gruppo sanguigno e numero di cellulare.
“È un’opportunità – dice Fratini – per chi ha un’attività lavorativa che non gli consente durante la settimana di recarsi a donare”.
Sit di Terni e l’Avis provinciale di Terni lavorano in piena sinergia proponendo nuove iniziative per agevolare non soltanto gli avisini ma tutti i donatori sporadici e i potenziali donatori. Dal mese di marzo si dà il via anche a Terni alle aperture straordinarie domenicali del Centro trasfusionale. Il primo appuntamento è stato quello del 18 marzo,  dalle ore 8 alle 10.

Leave a comment